IL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI E DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE A TERRA MADRE SALONE DEL GUSTO 2022 – AREA “NUTRIRE LA CITTA”

12 Settembre 2022

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) sarà presente a Terra Madre Salone del Gusto 2022 con la campagna #InsiemepergliSDG e la convocazione, per la prima volta in una seduta pubblica, del Tavolo Nazionale sui Sistemi Alimentari, presieduto da Stefano Gatti, Inviato Speciale per la Sicurezza Alimentare del MAECI.

 

LA CAMPAGNA #INSIEMEPERGLISDG

Dal 22 al 26 settembre presso l’Area “Nutrire la città” il MAECI presenterà la campagna #InsiemepergliSDG, promossa insieme ai partner UN SDG Action Campaign, FAO, Commissione Europea, CIHEAM Iamb di Bari e Save the Children, per sensibilizzare l’opinione pubblica sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite (gli SDG) e sul lavoro della Cooperazione Italiana e dei suoi partner per il raggiungimento di tali obiettivi nel mondo post – Covid19.

A partire dall’ottobre 2020 e per tutto il 2021, la campagna #InsiemepergliSDG ha viaggiato per le città di Bari, Teramo, Roma, Prato e Cremona, raggiungendo centinaia di migliaia di persone. Per il 2022 la campagna coinvolge altre città italiane del nord, centro e sud: Siena (15-18 giugno), Brescia-Bergamo (21-30 ottobre) e Catania (21-24 novembre) e si avvale della media partnership con Will Media.

Parte integrante della campagna #InsiemepergliSDG sono le due installazioni itineranti realizzate in collaborazione con i partner per informare e responsabilizzare giovani e famiglie sugli SDG e sul ruolo che ogni individuo può svolgere per il loro raggiungimento. Una maniera innovativa per raccontare, con esempi pratici, il lavoro della Cooperazione Italiana e dei suoi partner internazionali, nazionali e locali per un pianeta più equo, sostenibile e pacifico.

Il format della campagna prevede numerose attività, definite insieme ai partner locali: laboratori curati da Save the Children Italia che illustrano gli SDG a bambine, bambini, adolescenti e scuole; realizzazione di opere di street-art murales sugli obiettivi di sviluppo sostenibile, come quelle già realizzate nelle città di Teramo (3 murales) e Cremona (il Murales mangia smog più grande d’Europa) in partenariato con la UN SDG Action Campaign; consigli comunali straordinari sull’Agenda2030 realizzati in collaborazione con gli enti locali partner; video mapping che mettono in luce e immagini gli SDG e le buone pratiche degli enti locali; media partnership sia a livello locale che a livello nazionale.

Ciascuna tappa di #InsiemepergliSDG contribuisce a un percorso che crea legami e relazioni tra i partner promotori dell’iniziativa e le realtà locali con l’obiettivo di far emergere e valorizzare le migliori esperienze locali. L’iniziativa sostiene e sviluppa percorsi di condivisione attraverso formazione e didattica, politica partecipativa, cittadinanza attiva, gioco e creatività.

Per maggiori info e galleria immagini visita il sito MAECI: https://www.esteri.it/it/politica-estera-e-cooperazione-allo-sviluppo/cooperaz_sviluppo/eventi/

 

IL TAVOLO NAZIONALE SUI SISTEMI ALIMENTARI

 Il 23 settembre dalle ore 11.30 alle 13.30 presso la Sala Conferenze dell’Area “Nutrire la città” sarà convocato per la prima volta in una seduta pubblica il Tavolo Nazionale sui Sistemi Alimentari.

Il Tavolo, presieduto da Stefano Gatti, Inviato Speciale per la Sicurezza Alimentare del MAECI, svolge un ruolo di supporto al Governo per portare nei consessi internazionali, a partire da quelli Nazioni Unite e G20, le posizioni, gli interessi e le capacità d’azione della filiera alimentare italiana.

Costituitosi in occasione del Vertice sui Sistemi Alimentari del 2021, il Tavolo riunisce gli esperti del settore per raccogliere le buone pratiche e le esperienze di successo con l’obiettivo di evidenziare la relazione positiva fra cibo e territorio, così come la collaborazione tra pubblico e privato per la costruzione di nuovi modelli alimentari e di consumo sostenibili.

Parteciperanno, tra gli altri, la Presidente Slow Food Italia Barbara Nappini, il Presidente Slow Food Internazionale Edward Mukiibi, e il Vice Direttore Generale FAO Maurizio Martina.

Skip to content